Il Premio Cimitile sbarca a Salerno

14/07/2015

Il Premio Cimitile sbarca a Salerno nella città di Giulia Bracco per presentare il libro “Ovunque sei, se ascolterai” - Guida opera vincitrice della sezione inedita di narrativa.

 

Si terrà Giovedì 16 Luglio alle ore 18.30 presso il seicentesco Palazzo D’Avossa, via Botteghelle, 11 a Salerno, la presentazione ufficiale del romanzo “Ovunque sei, se ascolterai” di Giulia Bracco – Guida.

 

Il manoscritto è risultato vincitore della sezione inedita di narrativa della XX edizione del Premio Cimitile 2015 che si è svolta il 20 Giugno a Cimitile - Na, il concorso nazionale che crea un trait d’union tra l’arte e la scrittura e che ogni anno, nello splendido complesso delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, premia uno scrittore emergente non solo con il Campanile d’Argento, tradizionale emblema del Santuario martiriale di San Felice, ma con la pubblicazione del testo per le pagine d’autore della centenaria casa editrice Guida di Napoli, dando la possibilità ad autori emergenti di vedere pubblicata la propria opera, in venti anni, il Premio Cimitile ha laureato venti scrittori.

 

Dicono che finché qualcuno conosce, e canta, le tue canzoni, tu resti accanto a lui. È così che una storia d’amore, accompagnata dalla sua originale colonna sonora, resiste attraverso il tempo, lasciando un’emozionata testimonianza di sé a chi viene dopo. Nella Napoli dei primi decenni del secolo scorso si dipanano parallele le vite di Giulia ed Erasmo. Entrambi lottano per vivere da protagonisti il proprio tempo in un mondo in rapido cambiamento, l’una cercando la propria emancipazione nel lavoro, l’altro scontrandosi, come molti Italiani, con la quotidiana paura di perdere la propria dignità sotto il regime. Le loro vite sono presto segnate da tragedie personali, e mentre Giulia perde il fidanzato e giura di non innamorarsi mai più, Erasmo, già padre di cinque bambini, resta vedovo. Dopo un incontro combinato, i loro due universi paralleli – così diversi, fatti di culture, speranze ed entusiasmi completamente opposti – a sorpresa si toccano profondamente. Ma intanto il mondo attorno a loro sta per cambiare davvero.

Tra qualche lacrima e qualche sorriso, Ovunque sei se ascolterai racconterà al lettore che l’amore, non solo quello tra un uomo e una donna o quello per i figli, ma l’amore in tutte le sue forme (quello per la propria città e il proprio paese, quello per la libertà, per gli ideali, ma anche quello per i libri) può salvarci davvero da qualunque tragedia.

 

Alla serata del 16 Luglio a Salerno, saranno presenti, oltre all’autrice, Matilde Romito, Archeologa, Dirigente della Provincia di Salerno; Giovanni Coscia, Delegato alla cultura della Provincia di Salerno; Felice Napolitano, Presidente della Fondazione Premio Cimitile; Francesco Di Palma, Sindaco di Cimitile; Luigi Crescibene, Scrittore, critico d’arte; Ermanno Corsi, Giornalista, Presidente del Comitato scientifico del Premio Cimitile. Coordinerà Enzo Landolfi, Giornalista, scrittore.

 

L’evento viene così ad assumere un’evidente valenza di interscambio culturale tra una grande città, Salerno e un piccolo paese, Cimitile della Provincia di Napoli.

Un’opportunità per promuovere il libro, la lettura, la letteratura, il Premio e la cittadella santa di Cimitile.

Una circostanza favorevole all’incontro e allo scambio, dunque, un’occasione non solo per conoscere una nuova autrice ma anche per confrontarsi e crescere partendo dalla cultura.

Please reload

News importanti

Il Premio Cimitile ritorna a Milano

07/10/2019

1/3
Please reload

News recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Tags
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square