top of page
  • Fondazione Premio Cimitile

Premio Cimitile 2023. La serata finale di premiazione su RAI 2 Martedì 18 Luglio


Premio Cimitile 2023 XXVIII Edizione

Messa in onda della serata finale di premiazione su RAI 2 Martedì 18 Luglio

La Fondazione Premio Cimitile comunica che la serata finale di premiazione della XXVIII edizione andrà in onda su RAI 2 Martedì 18 Luglio Ore 00.05


Martedì 18 Luglio Ore 00.05 RAI 2

Con la partecipazione di personalità del mondo culturale, politico e soprattutto accademico di livello nazionale ed internazionale, si è conclusa con la consegna dei “Campanili d’argento” nel complesso delle basiliche paleocristiane di Cimitile la XXVIII edizione della rassegna letteraria organizzata dall’omonima Fondazione, presieduta da Felice Napolitano e il supporto dei soci fondatori Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Cimitile, Associazione Obiettivo III Millennio.

Dopo una settimana intensa di arte, cultura, religione, storia, riscoperta del patrimonio pubblico, densa di eventi, letteratura, spettacoli, musica, presentazioni di libri, momenti di riflessioni, che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico, sabato 17 Giugno sul palco, nella splendida cornice delle Basiliche paleocristiane, sono stati premiati i vincitori, selezionati dal comitato scientifico presieduto da Ermanno Corsi, durante la serata presentata da Monica Leofreddi.


Migliore opera inedita del genere narrativo, Marco Ponzi premiata, con “La strategia dell’attenzione”, il lavoro è stato pubblicato sul territorio nazionale a cura della casa editrice "Guida" di Napoli. Migliore opera edita di narrativa a Simona Sparaco “La vita in tasca”, Solferino. Migliore opera edita di attualità a Mario Tozzi, “Mediterraneo inaspettato. La storia del Mare nostrum raccontata dai suoi abitanti” – Mondadori. Migliore opera edita di saggistica a Ezio Mauro, “L’anno del fascismo. 1922. Cronache della marcia su Roma" - Feltrinelli. Migliore opera edita di archeologia e cultura artistica in età Paleocristiana e Altomedievale, a Silvana Rapuano, “Archeologia e storia di un monastero. Sant’Ilario a Port’Aurea di Benevento” – Edipuglia.


Premio Giornalismo “Antonio Ravel” a Sigfrido Ranucci, Giornalista, conduttore del programma televisivo Report su Rai 3. Premio Speciale a Francesco Vaia, “Direttore Generale dell’Istituto Spallanzani di Roma”.

Sul palco si sono esibiti anche i cantanti Ron, Simona Molinari, Marco Masini, Alan Sorrenti, il soprano crossover spagnolo Amalia Toboso, il Duo Kamaak, gli attori Vanessa Gravina e Nino Lauro, Giusy Papaccio all’arpa, la Compagnia di balletto di Protagonisti ballet diretta da Monica Maraldo.


Nel ricco parterre numerosi esponenti politici e della cultura. Il Vice Presidente della Regione Campania, On. Fulvio Bonavitacola; il Consigliere Regionale, On. Felice Di Maiolo; il Consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Giuseppe Bencivenga; il Sindaco di Cimitile, Filomena Balletta; il Presidente della Fondazione Premio Cimitile, Felice Napolitano; il Presidente del Comitato Scientifico del Premio Cimitile, Ermanno Corsi; il presidente dell’associazione “Obiettivo III Millennio”, Elia Alaia, l’editore Diego Guida, il Sindaco di Nola, Carlo Buonauro, il Sindaco di Casamarciano Clemente Primiano, il Sindaco di Cicciano, Giuseppe Caccavale e tanti amministratori del territorio. La serata è stata registrata dalla produzione televisiva Melos International di Dante Mariti.


Edizione all’insegna del riscatto culturale di un intero territorio che rivendica la sua rinnovata identità locale, cristiana e culturale.


L'iniziativa, vanta autorevoli patrocini: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Curia Vescovile della Diocesi di Nola.

Comments


News importanti
News recenti
Archivio
Tags
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook App Icon
  • IG
  • YouTube Social  Icon
bottom of page